x
Loading...

Servizi

Indagini e consulenza

Prima di ogni restauro i tecnici dellʼazienda studiano approfonditamente il progetto e organizzano le indagini da eseguire al fine di conoscere in tutti gli aspetti dellʼopera su cui si dovrà intervenire.
Lʼazienda esegue da se alcune indagini invasive come, stratigrafie e carotaggi ma anche indagini non invasive come lʼesame della superficie con lampada di wod, con microscopio, lʼuso del pacometro per lʼindividuazione di elementi metallici e endoscopie.

Palazzo del Trattato - Villafranca di Verona
Palazzo del Trattato - Villafranca di Verona
Basilica Sotterranea di Porta Maggiore - Roma
Basilica Sotterranea di Porta Maggiore - Roma

Per quanto riguarda analisi di laboratorio, come analisi micro-stratigrafiche, mineralogiche, petrografiche, gas massa e analisi biologiche, da anni ci affidiamo a collaboratori altamente qualificati che ci supportano e ci aiutano a individuare informazioni identificative del materiale in esame e sullʼentità delle sue alterazioni.

Lo scopo delle analisi scientifiche, in generale, prima del restauro non è solo alla tutela, alla conservazione, al restauro, che ovviamente sono di prioritaria importanza, ma esse hanno anche lo scopo di fornire gli elementi per caratterizzare la tipologia di materia e ciò va ad integrare i dati dello studio storico-stilistico.

In questa considerazione l’azienda offre da sempre anche di gestire per privati e non eventuali consulenze con la redazione di relazioni e schede che possono aiutare al completamento di un progetto.
Su richiesta sono stati eseguiti progetti di restauro per edifici storici completi di valutazione dello stato di degrado, documentazione grafica e fotografica, analisi dei prezzi, capitolato, relazioni storiche di presentazione per le soprintendenze competenti.

Dossale di San Rocco - Padova
Dossale di San Rocco - Padova
Palazzo Balista Rosmini - Rovereto TN
Palazzo Balista Rosmini - Rovereto TN

Pulitura a laser

Lʼazienda dal 2007 si è specializzata nella pulitura a Laser, usando diverse tipologie di laser a seconda del materiale e incrostazioni da rimuovere.

I vantaggi principali dellʼimpiego della tecnologia Laser nella pulitura delle superfici di interesse storico artistico sono la minima invasività in quanto lʼassenza di contatto fisico fra lo strumento e la superficie da trattare consente di operare anche su superfici fragili o fortemente alterate, anche prima del loro consolidamento, non richiede lʼapporto di materiali abrasivi né lʼuso di addittivi chimici, richiede solo, ove lʼopera dʼarte lo consenta, di inumidire con un velo dʼacqua la superficie da trattare.

Basilica Sotterranea di Porta Maggiore - Roma
Basilica Sotterranea di Porta Maggiore - Roma
Arche di Cansignorio - Verona
Regio VIII Vicolo di Championnet - Pompei

Si ha unʼelevato grado di controllo nella rimozione dello strato di degrado che può essere calibrata in modo da interessare pochi micron di spessore per singolo impulso, potendo così definire con la massima precisione il livello di approfondimento che si vuole raggiungere.
Inoltre si ha una grande selettività sullo strato di alterazione da rimuovere in quanto assorbe completamente la luce, innescando il processo di ablazione da parte del laser. Il substrato di materiale da preservare, riflette in percentuale molto maggiore la luce, così da limitare o arrestare lʼazione del laser. Si ha dunque una elevata precisione.

Restauro

Basilica Concattedrale di Santa Andrea - Mantova
Basilica Concattedrale di Santa Andrea - Mantova

Lʼazienda opera nella conservazione e tutela dei beni culturali da 40 anni, portando con se sempre una filosofia di restauro il più possibile conservativo. Sistematico è lo studio attento prima di intervenire, non sottovalutando mai il preconsolidamento che salvaguardia il bene durante le prime operazioni di pulitura.
Si preferisce lʼuso di materiali eco-compatibili, reversibili e lʼutilizzo di strumentazione sofisticata e il più possibile non invasiva.

La modalità di esecuzione delle singole operazioni vengono adattate in base alle richieste della Direzione Lavori, della Committenza e dai Progettisti.

Lʼazienda offre un organico di 20 persone, alcune con carriera ventennale allʼinterno della stessa, di cui 10 con qualifica di restauratore. I cantieri sono seguiti da un Direttore Tecnico che controlla costantemente il cantiere e si interfaccia con le figure esterne e il capo cantiere.

Durante tutta la durata del cantiere lʼazienda è responsabile della  catalogazione fotografica degli interventi ed a restauro ultimato sarà suo compito fornire documentazione del prima, durante e dopo lʼintervento, compilando un consuntivo scientifico.

Chiesa di Santa Sofia - Padova
Chiesa di Santa Sofia - Padova
Basilica Concattedrale di Santa Andrea - Mantova
Basilica Concattedrale di Santa Andrea - Mantova

Statica e sismica

Nel corso degli anni diversi sono stati gli interventi di consolidamento e statica
eseguiti. Lʼazienda mette in campo una squadra specializzata in lavori strutturali che si confronta con gli strutturisti e assieme ricerca le soluzioni migliori.
Eʼ consuetudine eseguire le analisi necessarie che i progettisti richiedono e ci si avvale di fornitori certificati e tecnologicamente avanzati per la scelta di materiali allʼavanguardia e bio-compatibili.
Si eseguono anche messe in sicurezza in alta quota con una squadra  adeguatamente formata per lavori in fune.
Cerchiature, tiranti, carotaggi per inghisaggio di barre, iniezioni sistematiche, posa di fibre su solai e coperture sono solo alcune delle operazioni che con regolarità e professionalità siamo chiamati a fare. Lʼazienda si è trovata anche a gestire e coordinare operazioni, come coperture in corian per scavi archeologici, che necessitavano lʼassistenza costante di tecnici e restauratori qualificati.